Matera Venosa e Menfi Il Pollino Certosa di padula
Index Le nostre proposte Gli incentive Le isole Itinerari Insoliti Tour in  Basilicata Ricordi di viaggio Contatto cerca .......

 

 
 
 
 

5° giorno - La Magia del Pollino

Prima colazione in hotel e partenza per il Pollino. Prima tappa, il Bosco Magnano, incontro con la guida e inizio del percorso a piedi. II sentiero natura si snoda lungo it torrente Peschiera, affluente del fiume Frida, nelle cui acque vive la trota fario e sulle cui sponde vivono esemplari di Lontra, animale rarissimo. Osservazione della biodiversita con la presenza di faggio, cerro, carpino bianco, acero, ontano nero, salice, sambuco e piante di sottobosco quali erica, ginestra, funghi e altro ancora. II bosco e popolato dallo scoiattolo meridionale, dal picchio nero, dal nibbio e dalle poiane e nel quale 6 facile imbattersi. Pranzo in alta montagna, in /ocanda caratteristka, con menu a base di prodotti tipici del Pollino. Nel pomeriggio visita dei centri albanesi di San Costantino e San Paolo Albanese: le chiese di rito Greco/Ortodosso, i vicoli caratteristici con le insegne e le scritture in lingua albanese antico.

Visita al museo etnico-contadino di San Costantino ed al museo della Ginestra a San Paolo Albanese (il piO importante ed it piO ricco di attrezzature e telai antichi del Meridione). Al termine arrivo a Lauria - sistemazione in hotel 4*- cena pernottamento
.

Picture


6° giorno - Rivello/ Trecchina/ Maratea

Prima colazione in hotel. Partenza per Rivello, visita del Monastero e del centro storico con le sue chiese bizantine ed it bellissimo abitato fatto di vicoli e strettoie.

Visita di un laboratorio artigianale del cuoio che conserva alcune tecniche delle vecchie concerie sully lavorazione del cuoio. Si prosegue per Trecchina piccolo borgo collinare ricco di boschi e giardini. (Paesino famoso per le castagne e le noci, del quale festeggiano con una bellissima sagra che dura 3 giorni a fine ottobre, con distribuzione di calde arroste, dolcini e fagottini alle castagne e alle noci e per completare it famoso gelato alla castagna Si prosegue per Maratea, si sale verso il Cristo ed il Castello.

Pranzo in ristorante dalla vista suggestiva sul mare. Nel pomeriggio passeggiata per "la perla del tirreno" Maratea. Incantevole e poetica. Ultimo lembo della Lucania che si affaccia sul Tirreno, Maratea a immersa in un paesaggio mediterraneo che alterna a una costa alta e frastagliata, lembi di costa che si aprono su un mare cristallino.Un patrimonio artistico e architettonico, quello di Maratea, che si sviluppa in tutta la sua completezza nella stessa cittadina, dove agli edifici monumentali del centro storico (da Palazzo Tarantini a Casa Calderano) si sposano a una miriade di chiese e chiesette - ben quarantaquattro in tutto - che custodiscono la storia piu preziosa di Maratea. Rientro in hotel cena e pernottamento.